Casa

Prezzi e vantaggi delle case in legno: i segreti della bio-edilizia

Il vero trend del settore edilizio negli ultimi anni? Facile rispondere: le abitazioni in legno. Se siete qui a leggere, probabilmente già lo sapete: le case in legno sono una vera e propria fetta importante del settore edilizio moderno. Le case in legno sono vantaggiose, belle, interessanti, alla moda, ecologiche… cos’altro ancora? Se vuoi scoprire quali sono i vantaggi e come scegliere una buona casa prefabbricata in legno, questa guida fa al caso tuo: analizziamo insieme i prezzi ed i principali vantaggi delle case in legno.

Prezzi delle case in legno

La domanda fatidica è giusto che sia la prima: quanto costa veramente una casa in legno? Questa domanda ormai è trend topic anche in Italia, dove – nonostante la passione innata per il mattone è vive ancora – inizia a prendere spazio la possibilità che una casa prefabbricata di legno possa essere una soluzione più che ottima. Le prime soluzioni abitative, decisamente innovative, sono state lanciate proprio in Europa  e la cascata sembra essere inarrestabile. Quanto costa, però, lasciarsi alle spalle cemento, calcestruzzo e mattoni?

Quali sono i vantaggi delle case in legno?

Le case in legno presentano, rispetto alle controparti in muratura ed in cemento, notevoli vantaggi, che possiamo riassumere nelle righe seguenti.
Anzitutto, si tratta di un’alternativa decisamente ecologica, dal ridotto impatto ambientale e che permette di utilizzare materiali sostenibili, rinnovabili. Vivere in una casa eco-friendly non è più un problema, ma non è solo il materiale in sé ad aiutare l’ambiente: il legno possiede caratteristiche di isolamento termico (ed acustico) eccellenti. Questo si traduce, a conti fatti, in una riduzione importante delle bollette di riscaldamento. C’è anche da ricordare che, ultimamente, molte politiche si stanno orientando all’incentivo di ristrutturazioni o costruzioni in legno.

Non solo il mondo giova delle case in legno, ma anche chi ci vive. Le costruzioni legnose, grazie alle proprietà straordinarie del legno, permettono a chi le abita di godere di alcuni benefici unici ed impagabili: ad esempio, il legno è fortemente igroscopico e assorbe quindi l’umidità, il che giova alla salute ma anche all’arredamento, ai mobili, alle vernici presenti in casa. Infine, il legno è anche un materiale che purifica l’aria degli ambienti che lo circondano: cosa chiedere di meglio?

Quanto durano le case in legno?

Una domanda che vuole certamente risposta è “quanto può durare una casa realizzata in legno”? Infatti, allo scopo di quantificare quanto è conveniente la scelta di una casa in bio-edilizia, è necessario ovviamente anche ricordare quanto dura mediamente un progetto di questo tipo.

Il legno non è resistente tanto quanto il cemento né tanto quanto il mattone; perciò, tende più facilmente al degrado. Anche se fortunatamente ad oggi esistono trattamenti decisamente qualificati e perfezionati, il materiale legnoso è biodegradabile e sostenibile motivo per cui tende (nel lasso di 30 o 40 anni), a degradare. Quest’emivita si può allungare? Decisamente sì, nel caso in cui il prefabbricato di legno venisse accuratamente custodito e mantenuto. Nessuno, nemmeno l’azienda migliore del mercato offre mai l’assicurazione che l’abitazione bio-edile possa durare per un periodo superiore ai tre\quattro decenni; per questo motivo, l’ammortamento dell’investimento va calcolato sempre su questo lasso di tempo e non superiore. Teoricamente, un’abitazione fatta di legno se viene mantenuta in maniera ottimale e non subisce stress ambientali, può ovviamente sopravvivere per un tempo ben superiore ai 40 anni. Nonostante ciò, dopo questo periodo di tempo, la casa di legno ha sempre bisogno di essere sottoposta per intero ad una manutenzione periodica, non occasionale. Questo comporta dei costi, logicamente, ma sono attenzioni che anche una casa in laterizio e in cemento richiede e, comunque, le case in legno godono di vantaggi veramente incredibili, che possono valere lo sforzo di qualche routinaria cura e controllo.