Lifestyle

Una splendida giornata ad Anzio, la lista delle cose da fare e da non fare

mare di anzio

Anzio è una delle mete balneari preferite dai romani per le vacanze estive. Sul litorale laziale la cittadina, famosa per lo sbarco degli alleati che ha messo fine alla seconda guerra mondiale, si estende per circa 6 km di costa compresa tra le vicine Lavinio e Nettuno. La zona del porto di Anzio è sicuramente la più ricca di vita, specialmente nel periodo estivo, dove bar, locali, bancarelle e chioschi adagiati sul lungomare si accendono e danno vita ad un’atmosfera suggestiva.

Ma il motivo principale per il quale ogni anno centinaia di romani vi si recano, è sicuramente il mare: l’acqua, contraddistinta da un blu cobalto, è la più pulita dell’intero litorale, dati i numerosi depuratori concentrati a largo delle spiagge di Anzio. Per questo motivo, gli è stata assegnata per il dodicesimo anno consecutivo la Bandiera Blu, prestigioso riconoscimento dedicato solo ai migliori stabilimenti balneari Italiani.

Qualche consiglio per soggiornare ad Anzio senza prendere fregature!

Naturalmente, le case in affitto e gli hotel non sono proprio alla portata ma, prenotando per tempo ci si può assicurare una sistemazione più che dignitosa, senza spendere cifre astronomiche;

Mi raccomando però, attenti a non cadere nelle truffe che si aggirano sul web! Molti, alle porte del periodo estivo, mettono in rete bacheche di falsi annunci per case in affitto ad Anzio a prezzi molto vantaggiosi; una volta ottenuto il pagamento, ovviamente a scatola chiusa, gli utenti scompaiono nel nulla…

Un’altra tra le attrazioni di questa incantevole cittadina è sicuramente la ricca proposta enogastronomica a base di pesce, quasi sempre km 0. Alceste al Buongusto ristorante storico della città, Romolo al Porto, Baia di Ponente e La Lampara sono solo alcuni dei ristoranti che offrono questo tipo di cucina.

Ma Anzio non è solamente mare e cibo: le grotte di Nerone, il museo civico archeologico e il museo dello sbarco di Anzio, rappresentano valide alternative culturali all’ozio vacanziero.

Ma se hai voglia di trascorrere una piacevole giornata anche durante il periodo primaverile puoi trovare tutto quello che fa per te.

La zona del centro storico di Anzio è perfetta per passeggiate romantiche, dove la brezza marina e l’odore proveniente dai ristoranti di pesce ad Anzio è inconfondibile; sempre nella stessa zona e nei pressi del lungomare è possibile degustare, in una delle gelaterie di Anzio, un gelato artigianale fresco e salutare.

Si sa, quando si va al mare tutti cercano un po’ di tranquillità, le spiagge attrezzate ad Anzio, quasi mai affollate offrono tutti i confort possibili: i bar sulla spiaggia con rete wi-fi sono un esempio lampante per trascorrere una piacevole giornata.

Scivoli, campi da beach volley e tappeti elastici, a due passi dai lettini in riva al mare, rappresentano un’ottima fonte di divertimento per i più piccoli.

Come arrivare ad Anzio?

Raggiungere Anzio da Roma è semplicissimo, ma la Pontina, specialmente se percorsa di notte è molto pericolosa, dal momento che non è illuminata, e piena di dissestamenti.

Un’ultima chicca è il traghetto per Ponza, un’isola davvero unica che merita una visita. Vi sconsigliamo di visitarla nel periodo estivo perché è la meta preferita dei ragazzi di Roma che la rendono un po’ troppo rumorosa.

Prima di andar via, se siete di ritorno verso Roma, è consigliatissimo fare un salto a Nettuno per un gelato!