Prodotti e servizi

Tipologie e regole di sicurezza per l’utilizzo della fresatrice

La fresatura è il processo di lavorazione di superfici piane, curve o irregolari mediante l’alimentazione del pezzo da lavorare contro una fresa rotante contenente una serie di taglienti. La fresatrice consiste fondamentalmente in un mandrino motorizzato, che monta e fa ruotare la fresa, e in un piano di lavoro alternativo regolabile, che monta e alimenta il pezzo da lavorare. Le fresatrici sono fondamentalmente classificate come verticali o orizzontali. un’altra classificazione vede queste macchine suddivise anche in base alla tipologia: abbiamo quindi le fresatrici a ginocchio, orizzontali universali, a montante, universali a slittone e girevole a testa di fresa a slittone. La maggior parte delle fresatrici sono dotate di motori elettrici autonomi, sistemi di raffreddamento, velocità variabili del mandrino e avanzamenti del tavolo azionati dalla potenza.

Tipologie di fresatrici

Vediamo meglio cosa possono fare le diverse tipologie di fresatrici così da capire come scegliere la fresatrice migliore per le tue esigenze. A ginocchio: le fresatrici a ginocchio sono caratterizzate da un piano di lavoro regolabile verticalmente, appoggiato su una sella. Le macchine verticali piane presentano un mandrino posizionato verticalmente, parallelo alla faccia della colonna, e montato in una testa scorrevole che può essere spostata su e giù a mano o elettricamente. Le moderne fresatrici verticali sono progettate in modo che l’intera testa possa anche ruotare per permettere di lavorare su superfici angolari. Il gruppo torretta e la testa girevole sono progettati per eseguire tagli di precisione e possono essere ruotati di 360° sulla sua base. I tagli angolari sul piano orizzontale possono essere eseguiti con precisione impostando la testa a qualsiasi angolo richiesto entro un arco di 180°. La colonna della fresatrice orizzontale piana contiene il motore di azionamento e l’ingranaggio e un mandrino a posizione fissa. Un braccio sopraelevato regolabile, contenente uno o più perni, da il supporto in avanti dalla parte superiore della colonna. Il ginocchio della fresatrice si sposta verso l’alto o verso il basso della colonna su un binario rigido. Molte operazioni speciali possono essere eseguite con gli accessori disponibili per l’uso della fresatrice: il ginocchio è usato per alzare e abbassare, la sella poggia sul ginocchio e sostiene il piano di lavoro. La sella si muove in entrata e in uscita su una coda di rondine per controllare l’avanzamento trasversale del piano di lavoro. Fresatrice orizzontale universale: la differenza fondamentale tra una fresatrice orizzontale universale e una semplice fresatrice orizzontale è l’aggiunta di un alloggiamento girevole del tavolo tra il tavolo e la sella della macchina universale. Questo permette alla tavola di oscillare fino a 45° in entrambe le direzioni per le operazioni di fresatura angolare ed elicoidale. La macchina universale può essere dotata di vari accessori come il dispositivo di indexaggio, la tavola rotante, i dispositivi di taglio a scanalatura e a cremagliera e vari dispositivi speciali. Fresatrice a montante: la fresatrice a montante è caratterizzata da un mandrino montato su un alloggiamento mobile sulla colonna per consentire il posizionamento della fresa in avanti o all’indietro su un piano orizzontale. Due popolari fresatrici a montante sono la fresatrice universale e la fresatrice a testa girevole a montante. Fresatrice universale a slittone: la fresatrice universale a slittone è simile alla fresatrice orizzontale universale, con la differenza che, come suggerisce il nome, il mandrino è montato su uno slittone o su un alloggiamento mobile.

Regole di sicurezza

Le fresatrici richiedono particolari precauzioni di sicurezza durante l’utilizzo.
  • Non entrare in contatto con la fresa girevole.
  • Posizionare una copertura adeguata sulla superficie del tavolo per proteggerlo da possibili danni.
  • Non regolare mai il pezzo da lavorare o i dispositivi di montaggio del lavoro quando la macchina è in funzione.
  • I trucioli devono essere rimossi dal pezzo da lavorare con un apposito rastrello e una spazzola.
  • Spegnere la macchina prima di effettuare qualsiasi regolazione o misurazione.
  • Quando si usa l’olio da taglio, prevenire gli spruzzi utilizzando appositi paraspruzzi.