Prodotti e servizi

Seghe circolari per la lavorazione del legno: tutto ciò che c’è da sapere

Questa guida è stata pensata per esplorare un angolo molto vasto che riguarda il mondo delle seghe circolari.

Se sei arrivato a questo articolo è già chiaro nella tua mente che hai bisogno di questo macchinario e proprio per questo ti consiglio di leggerlo fino in fondo perché grazie all’azienda Socomec, azienda leader nella produzione e vendita delle seghe circolari per la lavorazione del legno, ti svelerò alcuni consigli che ti aiuteranno a scegliere la sega a circolare  più adatta alle tue esigenze.

Seghe circolari, una piccola guida all’utilizzo

Imparare a conoscere i diversi modelli di seghe circolari, le loro dimensioni e i loro utilizzi è di fondamentale importanza per ottenere da questo strumento il massimo delle sue funzionalità

Questo tipo di sega elettrica è uno strumento indispensabile che non dovrebbe mai mancare tra gli attrezzi di un professionista così come di un hobbista.

Le varie seghe circolari si differenziano sostanzialmente per: produttore, potenza e alimentazione del motore.

Le seghe circolari a Batteria sono più leggere e maneggevoli, consentono un utilizzo continuativo e con poco sforzo, la mancanza del filo permette il suo utilizzo in autonomia nello spazio di lavoro.

Per lavori più complessi il consiglio è quello di orientarsi su seghe circolari con il motore, questo tipo di alimentazione permette di affrontare tagli di materiale e spessore molto più elevato.

 Le caratteristiche delle seghe circolari

La lama delle seghe circolari può essere regolata anche per quanto riguarda la profondità di taglio, la levetta che tipicamente blocca la scarpetta all’altezza voluta di solito è posizionata sulla parte posteriore del motore.

In molte seghe circolari esiste un pattino laterale o una guida che permette la rifilatura lungo i bordi e consente un taglio dritto e parallelo .

Abbiamo accennato alla scarpetta che solitamente è in dotazione e consente i tagli inclinati, la maggior parte delle seghe circolari permettono un’inclinazione che varia da i 90° ai 45° il che permette il taglio anche quando sono presenti gli angoli smussati.

Alcuni modelli sono dotati anche di una scala graduata per indicare l’angolo di taglio della lama.

L’estrattore di polvere è fondamentale per garantire un utilizzo sicuro e agevole, particolari accessori per eliminare e convogliare lontano dal viso la polvere e la segatura nel momento del taglio.

Una cosa che non va sottovalutata è il compri lama che garantisce l’incolumità di chi sta utilizzando lo strumento.

Seghe circolari, accessori e sicurezza

È sempre bene tenere a mente che la sega circolare è uno strumento pericoloso che va usato con cautela e attenzione.

La sua lama affilata ruota ad una velocità molto veloce, capace di troncare anche i materiali più robusti e resistenti.

Una degli accorgimenti di cui bisogna prendere la sana abitudine è quella di staccare l’attrezzo dall’alimentazione ogni qual volta ci si allontana o non lo si sta più usando, e coprire la lama con il suo apposito accessorio.

Quando si effettuano tagli è consigliabile munirsi di tutte quelle precauzioni che sono necessari per la propria sicurezza e dei propri colleghi, nel caso ci si trovasse in un ufficio, vediamo quali potrebbero essere queste precauzioni:

  • guanti aderenti e antiscivolo
  • occhiali che proteggano gli occhi dagli eventuali trucioli di legno o scintille
  • indossare la mascherina antipolvere, per evitare di respirare tutte le polveri

prima di effettuare la lama, quando ne si avrà bisogno, è opportuno staccare come abbiamo detto prima l’apparecchio dalla corrente, aspettare che la lama si raffreddi ed è sempre consigliabile fare uso di un apposita cera antifrizione, in questo modo il disco eviterà una brutta deformazione del disco.