Prodotti e servizi

Ricambi industriali ad uso domestico: eccone alcuni esempi

È sbagliato pensare all’industria come a un mondo a parte e in grado di non avere nulla a che fare con la nostra sfera quotidiana. Al contrario, il mondo industriale è presente nella vita di tutti i giorni di un qualsiasi essere umano. Anche se ad un primo pensiero può sembrare impossibile avere dei componenti industriali nei propri arredi ed elettrodomestici di casa, in realtà ciò avviene più spesso di quanto crediamo.

Possiamo rendercene conto visionando una lista esemplificativa di ricambi industriali sul sito dubbini.it ed osservare l’ambiente che ci circonda e come è costruito ogni oggetto. Banalmente, basta sapere che anche le ruote di un semplice carrello non potrebbero funzionare senza la presenza al loro interno dei cuscinetti a sfera.

Anche gli elettrodomestici, tra le altre cose, vantano una vasta gamma di ricambi industriali all’interno dei loro telai, a testimonianza di come gli apparecchi in questione, anche se utilizzato in ambito domestico, non potrebbero funzionare senza la presenza, nelle loro strutture, di elementi inizialmente prodotti per l’industria.

Ricambi industriali: i vantaggi del riutilizzo in ambito domestico

Con il nuovo millennio e la ricerca sempre più accesa di uno stile di vita eco-friendly è nata anche l’abitudine, da parte di alcuni produttori, di riutilizzare in ambito domestico dei componenti industriali precedentemente già impiegati in ambito produttivo. Questo fenomeno, oltre ad essere meno consumistico, comporta vantaggi non indifferenti per i produttori di ricambi industriali, e lo stesso vale per gli acquirenti dei prodotti finali realizzati con le componenti precedentemente rimaste inutilizzate: dal punto di vista dei produttori, le possibilità di riutilizzo si traducono nella possibilità di creare macchinari perfettamente in grado di funzionare, senza dover spendere denaro per la progettazione di elementi specifici che debbano trovare spazio in un elettrodomestico o in un motore di nuova concezione.

Altro vantaggio derivante dall’uso dei ricambi industriali in contesto domestico riguarda la creazione di un mercato sempre più ricco, ampio e diversificato. Venendo utilizzati in più ambiti quotidiani, oltre che nell’industria specifica, i ricambi industriali sono sempre più richiesti dai produttori di apparecchi e dispositivi meccanici. Ed è anche per questo motivo che gli stessi brand produttori investono molto dal punto di vista della ricerca e dello sviluppo di nuove componenti.

Il riutilizzo dei ricambi industriali: uno sguardo alle varie possibilità di impiego

Un esempio classico di ricambi adoperati nuovamente per la produzione di elettrodomestici è dato dalle classiche macchine da cucire, nelle quali possono trovare spazio valvole apposite inizialmente destinate all’uso nell’industria. E lo stesso vale per gli addolcitori per l’uso domestico, adoperati per via della loro comodità e della capacità di eliminare la presenza di calcare dalle tubature domestiche. Gli addolcitori presentano valvole e testate derivanti proprio dall’ambito dell’industria, e che testimoniano come i ricambi possano trovare nuove possibilità di impiego in una vasta gamma di elettrodomestici.

E che dire dei cuscinetti volventi? Oltre al fatto di essere adoperati praticamente in qualsiasi macchinario industriale, elementi di questo tipo portano con sé vantaggi considerevoli dal punto di vista di un’eventuale applicazione in ambito domestico. I cuscinetti volventi, infatti, possono essere realizzati a fronte di un elevato livello di personalizzazione, trovando largo impiego sia in elementi dal funzionamento semplice, come le ruote dei carrelli, oppure negli elettrodomestici e nei motori elettrici inseriti all’interno degli stessi. All’interno del motore di un elettrodomestico, come può esserlo, ad esempio, una lavastoviglie, possono trovare spazio elementi come i cuscinetti radiali e i cuscinetti assiali. E lo stesso vale per i cuscinetti speciali, demandati alle operazioni di lubrificazione degli ingranaggi metallici: in questo caso, tra i ricambi industriali maggiormente adoperati nella concezione dei motori elettrici troviamo i tipici cuscinetti speciali per mandrini.