Prodotti e servizi

Come prenderti cura della tua impastatrice planetaria

Una volta acquistata la tua impastatrice planetaria vorrai sicuramente prendertene cura in modo da garantirle una lunghissima durata. L’acquisto di una impastatrice è spesso dettato dal voler risparmiare tempo e fatica, creando impasti a regola d’arte: ma se la tua impastatrice inizia a non funzionare più come una volta allora il suo scopo viene meno: è per questo motivo che è fondamentale mantenerla sempre in perfette condizioni. Qui di seguito scopriremo come è possibile prenderci cura della nostra impastatrice per farla durare il più a lungo possibile!

Meglio a mano che in lavastoviglie

Molto spesso si discute su come lavare i vari accessori che compongono la planetaria. Nonostante le case produttrici segnalino la possibilità di lavare tutto in lavastoviglie, chi se ne intende di impastatrici consiglia sempre di lavare tutto a mano, in quanto solo così è possibile preservare tutto come nuovo. Per farlo devi munirti di spugnetta (che va utilizzata dal lato morbido e non da quello abrasivo), di un detergente non aggressivo e di un panno in microfibra. La spugnetta, utilizzata dal lato morbido, ti renderà forse la pulizia più difficile, ma di certo ti aiuterà a preservare intatti gli accessori. Lo stesso vale per l’uso del detergente non aggressivo, che si può scegliere tra quelli naturali o che riportano in etichetta la dicitura “delicato con le mani”. Un’altra raccomandazione poi per quanto riguarda l’acqua: non deve essere mai calda, meglio fredda o tiepida, e i componenti non devono mai essere lasciati a mollo per troppo tempo. Meglio, per ammorbidire lo sporco, utilizzare un panno in microfibra bagnato o umido.

Occhio agli ingranaggi

Oltre agli accessori ed ai vari pezzi smontabili, particolare cura deve essere rivolta agli ingranaggi: rappresentano infatti la parte vitale dell’impastatrice ed è anche grazie a loro che quest’ultima è in grado di funzionare. Il loro movimento deve essere quindi sempre regolare e fluido e nulla deve impedire che qualcosa si blocchi o si inceppi. Per evitare ciò fai un controllo regolare alla cinghia e alla catena di trasmissione (nel caso si tratti di una impastatrice a trasmissione) per verificare se è necessario intervenire aggiungendo dell’olio lubrificante.

Lontana dall’umidità

Essendo un elettrodomestico che utilizziamo in cucina, l’impastatrice viene spesso conservata in cucina stesso. Questo può essere controproducente, in quanto l’umidità sprigionata dai vapori della cucina non fanno bene alla tua planetaria ed alle sue parti meccaniche interne: queste ultime, infatti, non solo risentono degli sbalzi di temperatura, ma possono guastarsi a causa dell’eccessiva umidità che si attacca agli ingranaggi. Per evitare questo, oltre a conservare la planetaria in un’altra stanza o all’interno di uno sportello lontano dai fornelli, non montare pezzi e accessori quando questi risultano ancora umidi: prima di tutto perché rischi che i pezzi stessi si rovinino ed inoltre perché farai accumulare umidità all’interno della planetaria.

Ma prima di tutto..

Tutti questi consigli sono da rispettare alla lettera se si vuole un elettrodomestico efficiente e come nuovo anche dopo tanti anni. Naturalmente nessuna pulizia e nessun tipo di accorgimento possono fare miracoli se il prodotto che abbiamo scelto è di scarsa qualità. E’ bene tenere a mente, infatti, che i modelli più a basso costo sono purtroppo destinati a non durare nel tempo a causa dei materiali di qualità più scadente con i quali sono costruiti. Non ti disperare, quindi, se la tua impastatrice low cost non funziona più come dovrebbe nonostante tu sia stata molto attenta. Se stai progettando di acquistarne un altro modello o se hai deciso di avere in casa la tua prima impastatrice, il consiglio è sempre quello di non risparmiare troppo sui materiali: controlla che il motore sia robusto, che ingranaggi e accessori siano in acciaio inox e che la scocca sia realizzata in metallo. Queste sono tutte caratteristiche che ti danno una garanzia su una lunga durata del prodotto. Puoi trovare questi e tanti altri suggerimenti sull’impastatrice planetaria sul sito www.impastatriceplanetariaclick.com.